TARI – Rimborso importi versati e non dovuti

Riferimenti del procedimento

Responsabile del procedimento
Responsabile P.O. Servizio Gestione Entrate Tributarie e Catasto – Anna Maria Miele
E-mail: annamaria.miele@comune.cernuscosulnaviglio.mi.it – Telefono: 02/92.78.248

Soggetto competente per adozione atto finale
Dirigente Settore Economico Finanziario – dott.ssa Amelia Negroni
E-mail: amelia.negroni@comune.cernuscosulnaviglio.mi.it – Telefono: 02/92.78.225

Soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo
Segretario Generale – dott.ssa Mariagiovanna Guglielmini

Descrizione del procedimento

Cos’è:
Procedimento di restituzione ai contribuenti dei maggiori importi da loro versati rispetto all’imposta dovuta a causa di errori diversi, previa verifica della congruità della richiesta, delle motivazioni presentate, dell’importo effettivamente dovuto e delle somme incassate.

A chi è destinato:
Ai contribuenti che per svariati motivi (ad es. errata metratura dichiarata, doppi pagamenti…) versano importi maggiori rispetto all’imposta dovuta.

Come si richiede:
Presentando richiesta scritta su apposito modulo predisposto dall’Ufficio Tributi, al quale va allegata copia delle ricevute di versamento. Il rimborso può essere richiesto entro il termine di 5 anni dal giorno del pagamento e/o dalla data in cui è stato riconosciuto il diritto al rimborso.

Spese a carico dell’utente:
nessuna.

Riferimenti legislativi e normativi:
– Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, comma 164;
– Regolamento Comunale per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale (IUC) – Parte IV – Regolamento per l’istituzione e l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI), approvato con atto di C.C. n. 21 del 7/4/2014 (art. 36).

Unità Organizzativa Responsabile:
Settore Economico Finanziario
Servizio Gestione Entrate Tributarie e Catasto

A chi chiedere informazioni:
Ufficio Tributi/TARI
Tel: 02/9278.284-403
e-mail: tari.cernuscosn@cemambiente.it

Orari di ricevimento:
Lunedì             dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30
Mercoledì        dalle 8.30 alle 12.30
Venerdì           dalle 8.30 alle 12.30

Tempi:
Entro 180 giorni dalla data di presentazione della richiesta o da quello nel quale è stato accertato il diritto alla restituzione.

Strumenti di tutela dell’interessato:
Avverso l’adozione del provvedimento finale, il contribuente può presentare ricorso, entro il termine di 60 giorni dalla notificazione dell’atto, avanti la Commissione Tributaria Provinciale di Milano. Il ricorso proposto produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione con rideterminazione dell’ammontare della pretesa.

  • Documenti
Nome File Descrizione Dimensione
Modulo istanza di rimborso TARI

97 KB