Ecuosacco

I sacchi per la frazione non riciclabile

Ecuosacco nasce con l’obiettivo di ridurre la quantità di rifiuti e rendere il cittadino sempre più consapevole e responsabile nella raccolta differenziata. Il Comune fornisce alle famiglie e alle utenze non domestiche un numero di sacchi adeguato ai bisogni del proprio nucleo familiare o della propria attività, compreso nel calcolo della tariffa TARI. Solo se il cittadino non differenzia bene avrà bisogno di nuovi sacchi che dovrà acquistare a suo carico.

Con l’introduzione dell’Ecuosacco l’attenzione dei cittadini per il corretto conferimento delle varie frazioni di rifiuti è aumentata notevolmente, consentendo al nostro Comune di raggiungere nel 2019 l’invidiabile traguardo dell’82,43% di raccolta differenziata.

Conferire adeguatamente tutti i rifiuti nell’Ecuosacco e nel sacco trasparente del Multipak è importante non solo per l’ambiente: la presenza di questo materiale non conforme rischia di ridurre la qualità e quindi il ‘valore’ della frazione di rifiuto riciclabile per il quale il Comune riceve un contributo da CONAI che viene utilizzato per conte­nere i costi di smaltimento delle frazioni non recuperabili, che sono totalmente a carico dei cittadini. È importante quindi prestare attenzione a dove conferire determinate tipologie di rifiuti consultando se necessario gli elenchi messi a disposizione sul calendario e sul sito www.cemambiente.it.

 

Cosa mettere nell’Ecuosacco

Nell’Ecuosacco devi buttare il secco. Consulta l’elenco completo dei prodotti che devono essere messi nei sacchi rossi e se hai ancora qualche dubbio sulla raccolta differenziata, consulta la pagina DOVE LO BUTTO sul sito web di Cem ambiente, sull’App Differenziati o sul retro del calendario di raccolta che ti è stato inviato.

 

 

COVID 19 – Raccolta differenziata sicura

Per tutti i cittadini
Buttare fazzoletti usati, guanti e mascherine nell’Ecuosacco. Continuare a differenziare gli altri rifiuti.

Per i cittadini positivi o in quarantena
Inserire i rifiuti domestici in un unico sacchetto senza differenziare. Mettere il tutto all’interno dell’Ecuosacco. Chiudere bene ed esporre nel giorno previsto per la raccolta del secco.

È possibile ricevere una fornitura aggiuntiva in caso di necessità. Contattare lo Sportello Ecuosacco al numero 02/9278254 nei seguenti giorni e orari: da lunedì a sabato dalle 8.00 alle 12.00 (escluso festivi)

 

Come ritirare la propria fornitura annuale

Le modalità per ritirare la propria fornitura variano ogni anno. Solitamente tra novembre e dicembre vengono identificati dei locali in cui i cittadini possono recarsi per ritirare gli Ecuosacchi per l’anno successivo. Nel 2020 la distribuzione della dotazione annuale di Ecuosacco cambierà modalità a causa della contingente situazione sanitaria e dell’impossibilità di programmare una distribuzione massiva. Scopri come ritirare la tua fornitura di Ecuosacco per il 2021 sulla pagina dedicata.

RITIRA LA TUA FORNITURA PER IL 2021

E se e mi sono avanzati dei sacchi?
Se hai ancora sufficienti Ecuosacchi dalla precedente fornitura, puoi continuare a utilizzarli fino a esaurimento, saranno ritirati ugualmente!

 

Sacchi previsti per le utenze domestiche (rotoli da 15 sacchi)

numero componenti
nucleo familiare
rotoli sacchi
1 3 45
2 4 60
3 5 75
4 6 90
5 7 105
6 o più 8 120

 

Integrazioni gratuite per neonati e presidi sanitari

Nel caso siano presenti nel nucleo familiare bambini di età inferiore ai 3 anni, il calcolo della fornitura annuale prevede già dei sacchi in più, senza costi ulteriori. Gli uffici sono aggiornati sul numero di componenti della famiglia e non è necessario fare specifica richiesta.

In caso di assistenza a persone non autosufficienti o che necessitino presidi sanitari, è possibile richiedere un’integrazione gratuita di sacchi. Scopri come richiedere un’integrazione nella fornitura di quest’anno.

 

Integrazioni gratuite (rotoli da 15 sacchi)

tipo integrazione rotoli  sacchi
pannolini 3 45
presidi sanitari 6 90

 

Nuovi domiciliati ed esaurimento sacchi

Per i nuclei familiari che si sono appena trasferiti a Cernusco sul Naviglio è sempre possibile richiedere la prima fornitura. Per chi avesse esaurito tutti i sacchi prima della regolare distribuzione annuale, è possibile acquistare un’integrazione. Prenota online il ritiro della fornitura di quest’anno.

 

Utenze non domestiche

Anche le utenze non domestiche (ad es. artigiani, negozi, aziende) devono utilizzare l’Ecuosacco, ma per non confonderli i sacchi sono di colore blu. La fornitura è calcolata in maniera differente rispetto alle utenze domestiche, e varia a seconda della tipologia di attività. Al momento della consegna gli operatori sono già in possesso del calcolo effettuato dagli uffici e quindi del numero di sacchi a cui ogni utente ha diritto. Per il ritiro degli Ecuosacchi blu è necessario avere la CEM card, una tessera che viene rilasciata dall’Ufficio Tari da utilizzare per i servizi ambientali come l’accesso alla piattaforma ecologica o appunto il ritiro di Ecuosacco blu. Attenzione: per la fornitura 2021 le modalità sono differenti: scopri come richiedere prenotare il ritiro della fornitura di quest’anno.

Ecuogatto

La lettiera dei gatti domestici e degli altri piccoli animali che ne fanno uso si conferisce con il secco. Se vegetale, si conferisce con l’umido.

Dal 2018 , può essere conferita direttamente alla piattaforma ecologica comunale dove è presente il cassone per la terra di spazzamento stradale.

Basterà accumularla in un sacchetto apribile o in un secchio e poi portarla alla piattaforma ecologica di via Resegone.