Canone aree mercatali

Canone di concessione per l’occupazione delle aree destinate al commercio su area pubblica

ai sensi dell’art. 1 comma 837 e segg. della Legge 27 dicembre 2019, n. 160

in vigore dal 1° gennaio 2021

 

Il Canone di concessione per l’occupazione delle aree destinate al commercio su area pubblica (c.d. canone aree mercatali) si applica in deroga alle disposizioni concernenti il Canone Patrimoniale Unico e sostituisce:

  • la Tassa per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche (TOSAP)
  • limitatamente ai casi di occupazioni temporanee di cui alla L. 160/2019 art. 1 comma 842, il prelievo sui rifiuti (TARI)

Il canone è dovuto al comune o alla città metropolitana dal titolare dell’atto di concessione o, in mancanza, dall’occupante di fatto, anche abusivo, in proporzione alla superficie risultante dall’atto di concessione o, in mancanza, alla superficie effettivamente occupata, ed è determinato dal comune o dalla città metropolitana in base alla durata, alla tipologia, alla superficie dell’occupazione espressa in metri quadrati e alla zona del territorio in cui viene effettuata.

Il Consiglio Comunale con deliberazione n. 12 del 11.02.2021 ha istituito il Canone e ha approvato il relativo regolamento.

La Giunta Comunale con atto n. 34 del 19.02.2021 ha approvato le relative tariffe.

Per tutte le informazioni inerenti la gestione del canone, è possibile rivolgersi a:

M.T. s.p.a.
sede operativa di VIMERCATE (MB)
Via Marzabotto, 30
tel. 039/6613161 – fax 039/667746
e-mail: vimercatetributi@maggioli.it