2′ Variante al Piano di Governo del Territorio PGT (vigente in salvaguardia dal 22 dicembre 2021)

Approvata la Variante n. 2 del PGT

Per la consultazione elaborati aggiornati con i previgenti : clicca qui

Con determinazione dirigenziale n. 1252 del 7 ottobre 2022 è stato sostituito l’elaborato n. 47.

Con determinazione dirigenziale  n. 1164 del 23  settembre 2022 è stato approvato l’allegato aggiornato che riporta l’elenco completo dei documenti vigenti a seguito della variante 2 al PGT come già elencati nell’allegato A e A1 (modificati/non modificati) delle delibere di Consiglio Comunale n. 46 del 25/12/2022 e n. 47 del 27/07/2022 ed è stato preso atto che la documentazione tecnico amministrativa, presentata con prot n 53057 del 15/09/2022, risulta aggiornata in conformità ai pareri e alle osservazioni accolte o parzialmente accolte in sede di approvazione della variante secondo le indicazioni contenute nell’elaborato B1.

Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 47 del 27 luglio 2022, in prosecuzione alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 46 del 25 luglio 2022, è stata  definitivamente approvata, ai sensi dell’art. 13 della L.R. 12/2005 e s.m.i. la variante n. 2 agli atti del PGT vigente interessante aree pubbliche e/o assoggettate alla cessione al Comune, anche ricomprese nel Plis Est delle Cave, la ridefinizione di alcuni campi della modificazione (Documento di Piano, Piano delle Regole, Piano dei Servizi).

Tale deliberazione prevede di dare mandato alla redattrice della variante di provvedere all’adeguamento degli elaborati e delle norme come elencati nell’Allegato A della stessa, in conformità ai pareri e alle osservazioni accolte o parzialmente accolte nelle sedute consiliari e riportati nei fascicoli B1 modificato e C1. Conseguentemente il Dirigente del Settore Infrastrutture e Urbanistica-Edilizia Privata recepira’ con proprio atto detta documentazione.

Con deliberazione di Consiglio Comunale  n. 94 del 21 dicembre 2021  è stata adottata, ai sensi della L.R. 12/2005 e s.m.i. la variante n. 2 agli atti del PGT vigente interessante aree pubbliche e/o assoggettate alla cessione al Comune, anche ricomprese nel Plis Est delle Cave, la ridefinizione di alcuni campi della modificazione (Documento di Piano, Piano delle Regole, Piano dei Servizi).

Con delibera di Giunta Comunale n. 175 del 19 giugno 2019 è stato avviato il procedimento per la redazione della variante n. 2 agli atti del P.G.T. (Documento di Piano – Piano delle Regole – Piano dei Servizi) ai sensi dell’art.13 c.2 della L.R. 12/05 e s.m.i. , per consentire:

* l’ampliamento e/o la rinfunzionalizzazione di ambiti pubblici e/o di aree assoggettate alla cessione al Comune, anche ricomprese nel Plis est delle cave;

* l’individuazione delle aree degradate o dismesse ai sensi dell’art. 97 bis della L.R. n.12/2005;

* la ridefinizione di alcuni campi della modificazione non ancora attuati anche con la modifica dei parametri edilizi e urbanistici a fronte di una modica della destinazione d’uso principale quale uR.

Delibera di Giunta Comunale n. 175 del 19 giugno 2019

Con  atto n. 26 del 5 febbraio 2020 la Giunta comunale ha stralciato dalla variante n.2 al PGT la previsione dell’individuazione delle aree degradate o dismesse ai sensi del previgente art. 97 bis della L.R. n.12/2005.

Delibera di Giunta Comunale n. 26 del 5 febbraio 2020

 

In data 17 giugno 2020 si è svolta’ la presentazione della Variante;

Avviso pubblico – Consultazione parti sociali ed economiche della Variante n. n.2 del P.G.T. vigente