Addizionale Comunale IRPEF

Informazioni anno 2020

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 76 del 18 dicembre 2019 è stata deliberata la conferma dell’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2019, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 15.000,00.= (quindicimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’ufficio negli orari di apertura al pubblico.

Tutti coloro ai quali, per svariati motivi, è stata trattenuta dal sostituto d’imposta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2019, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2020.

L’apposito modulo è in distribuzione presso l’Ufficio Tributi, presso l’U.R.P. ed è scaricabile nei “documenti associati” sotto indicati.

Per i soggetti per i quali non viene effettuata l’apposita trattenuta dal sostituto d’imposta, e che devono provvedere al pagamento dell’addizionale comunale in autoliquidazione, si rammenta che:

  • il codice catastale del Comune di Cernusco sul Naviglio è C523
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – acconto è 3843
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – saldo è 3844
Documenti associati:


Informazioni anno 2019

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 66 del 19 dicembre 2018 è stata deliberata la conferma dell’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2019, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 15.000,00.= (quindicimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’ufficio negli orari di apertura al pubblico.

Tutti coloro ai quali, per svariati motivi, è stata trattenuta dal sostituto d’imposta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2018, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2019.

Per i soggetti per i quali non viene effettuata l’apposita trattenuta dal sostituto d’imposta, e che devono provvedere al pagamento dell’addizionale comunale in autoliquidazione, si rammenta che:

  • il codice catastale del Comune di Cernusco sul Naviglio è C523
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – acconto è 3843
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – saldo è 3844
Documenti associati:


Informazioni anno 2018

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 99 del 21 dicembre 2017 è stata deliberata la conferma dell’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2018, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 15.000,00.= (quindicimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’ufficio negli orari di apertura al pubblico.

Tutti coloro ai quali, per svariati motivi, è stata trattenuta dal sostituto d’imposta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2017, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2018.

Per i soggetti per i quali non viene effettuata l’apposita trattenuta dal sostituto d’imposta, e che devono provvedere al pagamento dell’addizionale comunale in autoliquidazione, si rammenta che:

  • il codice catastale del Comune di Cernusco sul Naviglio è C523
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – acconto è 3843
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – saldo è 3844
Documenti associati:


Informazioni anno 2017

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 84 del 22 dicembre 2016 è stata deliberata l’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2017, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

La soglia di esenzione prevista per i cittadini con basso reddito è stata aumentata, portandola da € 10.000.= (diecimila) a € 15.000.= (quindicimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’ufficio negli orari di apertura al pubblico.

Tutti coloro ai quali, per svariati motivi, è stata trattenuta dal sostituto d’imposta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2016, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2017.

Per i soggetti per i quali non viene effettuata l’apposita trattenuta dal sostituto d’imposta, e che devono provvedere al pagamento dell’addizionale comunale in autoliquidazione, si rammenta che:

  • il codice catastale del Comune di Cernusco sul Naviglio è C523
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – acconto è 3843
  • il codice tributo relativo all’addizionale comunale IRPEF – autotassazione – saldo è 3844
Documenti associati:


Informazioni anno 2016

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 9 del 15 febbraio 2016 è stata deliberata l’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2017, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 10.000,00.= (diecimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’ufficio negli orari di apertura al pubblico.

Si informa, inoltre, che tutti coloro ai quali è stata trattenuta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2015, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 1° agosto 2016.

Il codice catastale per il pagamento dell’addizionale comunale è C523.

Documenti associati:


Informazioni anno 2015

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 84 del 18 dicembre 2014 è stata deliberata l’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2015, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 10.000,00.= (diecimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’ufficio negli orari di apertura al pubblico.

Si informa, inoltre, che tutti coloro ai quali è stata trattenuta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2014, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2015.

Il codice catastale per il pagamento dell’addizionale comunale è C523.

Documenti associati:


Informazioni anno 2014

Si rende noto che con atto di Consiglio Comunale n. 20 del 7 aprile 2014 è stata deliberata l’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2014, nella misura dello 0,70%. Resta pertanto invariata rispetto agli anni precedenti.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 10.000,00.= (diecimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’Ufficio Tributi.

Si informa, inoltre, che tutti coloro ai quali è stata trattenuta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2013, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, così come disciplinati dal Regolamento Comunale (art. 5 – “Intervento del Comune a sostegno delle famiglie e dei soggetti più deboli”), possono inoltrare richiesta di contributo economico indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2014.

Il codice catastale per il pagamento dell’addizionale comunale è C523.

Documenti associati:


Informazioni anno 2013

Si rende noto che con atto di C.C. n. 13 del 18 aprile 2013 è stata confermata l’aliquota per l’addizionale comunale IRPEF per l’anno 2013 nella misura dello 0,70%.

E’ altresì stata confermata la soglia di esenzione prevista per i cittadini il cui reddito è di importo pari o inferiore a € 10.000,00.= (diecimila). Per maggiori informazioni, rivolgersi all’Ufficio Tributi.

Si informa, inoltre, che tutti coloro ai quali è stata trattenuta la quota di addizionale comunale IRPEF nell’anno 2012, e rientrano nei requisiti previsti per l’esenzione, possono inoltrare richiesta di rimborso indirizzata all’ufficio entro il termine del 31 luglio 2013.

Documenti associati: