Progetto Prato Fiorito

3 aree con aiuole piantumate a fiori e erbe che ogni anno spuntano per contribuire a richiamare api, farfalle e insetti pronubi.

Prende il nome di ‘Prato fiorito’ il progetto che dal 2019 al 2021 l’assessorato al Verde e Tutela degli animali ha realizzato in tre aree del territorio cernuschese. Questo prato, oltre a nutrire le api, alimenterà anche tutti gli altri insetti impollinatori e che si nutrono di nettare e polline. In questo modo difendiamo e aumentiamo la biodiversità dei nostri piccoli amici, importantissimi per l’impollinazione incrociata e per il nostro futuro.

In tre aree di Cernusco sul Naviglio, sono state selezionate delle aree da seminare: 23 aiuole suddivise tra il Parco dei Germani, il Parco Lungo. Naviglio e l’area accanto al Bosco del Legionario. Le essenze seminate vengono lasciate andare a seme, quindi in alcuni momenti sarà visibile un prato secco e solo apparentemente abbandonato. Non è così, si sta riseminando, in modo che la natura faccia il suo corso. Rispettate il prato, non raccogliete i fiori!

Comune amico delle api

L’ampliamento del progetto è stato realizzato in un’ottica nuova: quello di contribuire in modo più sistematico e in un maggior numero di aree della città a creare delle zone in cui possano trovare ‘rifugio’ e un ambiente favorevole agli insetti pronubi. Ed è per continuare a perseguire questo obiettivo che il comune di Cernusco sul Naviglio si è candidato ad essere ed è diventato ‘Comune amico delle api’, aderendo ufficialmente alla campagna di sensibilizzazione CooBEEration Campaign sviluppatasi intorno al valore dell’Apicoltura come Bene Comune. Come richiesto dai promotori della campagna ‘Comune amico della api’, Il Comune di Cernusco sul Naviglio già oggi include nella pianificazione del verde pubblico la coltivazione di specie vegetali gradite alle api e ha eliminato al 100% l’utilizzo di erbicidi nella manutenzione dei cigli stradali e negli spazi verdi pubblici. 

La casa delle api

Grazie ai volontari della Proloco, nell’area vicino all’aiuola è stata realizzata una ‘casa’ per favorire la presenza, accanto al prato fiorito, di insetti impollinatori. Con l’utilizzo di materiale sostenibile (legno, canne, rami) e accanto al pannello didattico che informa sulle essenze disponibili nel prato e l’importanza di tutti gli insetti impollinatori, è stata costruita una piccola struttura, che grazie a piccoli fori permette di creare un riparo e accogliere numerosi insetti selvatici. Anche noi possiamo realizzare una versione in miniatura della Casa delle Api, basta qualche canna e un po’ di spago!

Parco dei Germani

Sono state seminate 12 aiuole per più di 4.000 metri quadrati.

 

Parco Lungo Naviglio

Sono state seminate 10 aiuole per più di 3.200 metri quadrati.

Bosco del Legionario

Insieme alla ProLoco di Cernusco sul Naviglio e al Gruppo Apicoltori Cernusco è stata ampliata l’area dedicata alla piantumazione di essenze floreali anche alla zona nord della Città. A ridosso del Bosco del legionario è stata seminata e piantumata grazie alla collaborazione dei volontari un’area di 3mila metri quadrati con fiori e erbe che contribuiranno a favorire la biodiversità richiamando api, farfalle e insetti pronubi. La posizione strategica, a ridosso della più grande area boschiva del PLIS Est delle Cave e a poca distanza dalle concessioni degli Orti Comunali, rendono la semina floreale ancora più funzionale alla creazione di un sistema integrato tra aree naturali, zone coltivate e arredo urbano, all’insegna della sostenibilità.