Housing Sociale

Il servizio è rivolto a nuclei familiare e/o persone singole che si trovano in una situazione di grave emergenza abitativa e che non possono contare su una rete di risorse personali e familiari di supporto. Tale servizio si pone come risposta a queste difficoltà offrendo un’accoglienza temporanea in appartamenti in condivisione con altri soggetti e/o nuclei familiari, messi a disposizione dal Comune e/o da soggetti del terzo Settore e dell’associazionismo locale.
Il servizio di Housing sociale è rivolto a:
  • nuclei familiari che abitino in un alloggio che deve essere rilasciato a seguito di sentenze o ordinanze esecutive di sfratto;
  • genitori soli con figli minori a carico;
  • adulti separati che debbano o abbiano dovuto lasciare l’alloggio coniugale;
  • nuclei familiari con problematiche di rilevanza socio economica che hanno situazioni abitative precarie, alloggi inadeguati o impropri, privi di alloggio, che non abbiano la possibilità di accedere autonomamente al mercato della locazione privata;
  • minori in prosieguo amministrativo o che abbiano compiuto i 21 anni di età, precedentemente inseriti in strutture educative o presso comunità familiari o famiglie affidatarie, che abbiano la necessità di un accompagnamento verso il mercato della locazione privata.

L’intervento si attua in accordo tra il beneficiario e il servizio sociale, che coordina e presiede l’intera progettazione individualizzata.