Affidi e adozioni

AFFIDAMENTO FAMILIARE

Cos’è

L’affidamento familiare è un servizio rivolto a minori, che privi temporaneamente di un ambiente familiare idoneo, possono essere affidati ad una famiglia in grado di assicurargli il mantenimento, l’educazione, l’istruzione e le relazioni affettive di cui hanno bisogno. Il minore può essere affidato a parenti o ad altri nuclei familiari idonei.

Cosa offre

Il servizio offre un nuovo e temporaneo contesto familiare al minore che per ragioni diverse non può vivere con i propri genitori.

L’intervento è monitorato dagli assistenti sociali che durante il periodo di affidamento collaborano con la famiglia d’origine per la rimozione delle cause che hanno portato all’allontanamento del minore.

A chi si rivolge

L’affido si rivolge ai minori che presentano una situazione di disagio e che necessitano di un allontanamento temporaneo dalla famiglia di origine. L’affido può essere consensuale (concordato con la famiglia) o disposto dall’Autorità Giudiziaria.

ADOZIONI

Cos’è

E’ un servizio interdistrettuale, al cui interno opera un’equipe integrata di Assistenti Sociali e psicologhe, con la funzione istituzionale di accompagnamento delle coppie interessate nel percorso adottivo, con funzione informativa/formativa e di valutazione pisco sociale.

Il Servizio risponde direttamente al Tribunale per i Minorenni di competenza territoriale, attraverso la produzione di documenti formali, attestanti il percorso di valutazione effettuato dalla coppia richiedente.

Cosa offre

Per la coppia che intenda presentare formale richiesta di adozione presso l’Autorità Giudiziaria competente o che abbia già formulato la richiesta di adozione, il Servizio CAT offre:
  • Adeguate informazioni sull’iter adottivo nazionale e internazionale, normativa vigente, documentazione richiesta, enti Autorizzati operanti sul territorio;
  • espletamento dell’indagine psico sociale, su formale richiesta del Tribunale per i Minorenni, finalizzata alla valutazione dell’idoneità della coppia all’adozione;
  • Adeguato supporto e monitoraggio nella delicata fase del “post adozione”.

Il CAT inoltre mantiene rapporti istituzionali con gli Enti Autorizzati, l’Autorità Giudiziaria, Enti comunali, Scuole e altri Servizi specialistici per l’espletamento di tutti gli atti formalmente necessari nel percorso adottivo.

A chi si rivolge

Coppie aspiranti all’adozione e famiglie adottive residenti nei Comuni afferenti ai Distretti 3, 4, 5, 8 della ASL Milano 2.

Per gli affidi consulta la guida ai servizi sociali nell’area minori, sezione “Affidi familiari”.

  • Documenti
Nome File Descrizione Dimensione
Estratto-guida-ai-servizi-sociali.pdf

41 KB